Azienda

Egèria, progetta e realizza soluzioni software per la creazione di Smart Municipalities and Communities, coniugando tecnologia ad alto valore aggiunto con politiche di sviluppo sociale, con l’obiettivo di affermare lo sviluppo di un Territorio Socialmente Responsabile.

Una comunità può essere definita smart quando gli investimenti in capitale umano, sociale ed in infrastrutture tradizionali e ICT producono uno sviluppo economico sostenibile migliorando al contempo la qualità della vita degli abitanti.
Una SMART COMMUNITY è quindi uno spazio urbano ben diretto da una politica lungimirante, che gestisce al meglio le risorse naturali attraverso una governance partecipativa e una strategia coerente nell’uso delle tecnologie più avanzate.

  • A fine 2018 la spesa in soluzioni tecnologiche abilitanti la realizzazione di progetti smart city, in tutto il mondo, è arrivata a toccare gli 80 miliardi di dollari
  • Italia: 200 milioni di euro di finanziamenti MIUR nel bando 2012 Smart cities and communities and social innovation per le regioni convergenza
  • Gli investimenti in tecnologie abilitanti la trasformazione digitale urbana arriveranno a toccare i 135 miliardi di dollari nel 2021.

I principali settori di intervento che contribuiscono alla creazione di una Smart Municipality and Community sono i seguenti:

In particolare, Egeria concentra le proprie attività su tematiche relative alla Salute e Teleassistenza.

Non esistono al momento relazioni professionali, di collaborazione o commerciali con incubatori certificati, investitori istituzionali e professionali, università e centri di ricerca.

DATA E LUOGO DI COSTITUZIONE, NOME ED INDIRIZZO DEL NOTAIO

Costituita il 15/04/20 a Savona, presso lo studio del Notaio Agostino Firpo sito in Piazza Mameli 6/4

OGGETTO SOCIALE

La società ha per oggetto lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico, e più specificamente: lo studio, la realizzazione, lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti informatici hardware e software innovativi orientati all’automazione e alla gestione dei processi sanitari diretti/indiretti, nonché rivolti alla Supply Chain Planning & Execution dei beni sanitari e farmaceutici, al settore della Smart Community, alla sicurezza, alla didattica remota, alla telemedicina, al telesoccorso, al monitoraggio ambientale, Smart city, alla domotica, al telecontrollo.


Nello svolgimento di tale attività la società potrà altresì: fornire assistenza e consulenza su tali prodotti, realizzare siti e portali web, gestire percorsi formativi, servizi commerciali, marketing e telemarketing, promuovere esposizione permanenti o temporanee, seminari, conventions e corsi di formazione; la consulenza aziendale, anche di livello strategico, finalizzata all’ottimizzazione dell’organizzazione dei processi sanitari, logistici e distributivi dei beni sanitari e farmaceutici. In particolare la società potrà fornire consulenza in materia di: riorganizzazioni aziendali complesse, mappatura e certificazioni di processo, reingegnerizzazione e new design dei processi, analisi del personale e mappatura skills, restructuring e riposizionamento risorse, change strategy, change management, temporary management.
La società potrà inoltre fornire servizi di assistenza e manutenzione informatica, servizi di call center ed help desk, servizi socio-assistenziali attraverso l’utilizzo di soluzioni tecnologicamente innovative.


La società può assumere e concedere agenzie, commissioni, rappresentanze e mandati, nonché compiere tutte le operazioni commerciali, finanziarie, mobiliari ed immobiliari, bancarie (compresi mutui ipotecari e/o fondiari), necessarie o utili per il raggiungimento degli scopi sociali. La società può altresì assumere interessenze, quote o partecipazioni, anche azionarie, in altre Società, Cooperative e Consorzi o imprese di qualunque natura aventi oggetto analogo, affine o connesso al proprio. Potrà inoltre rilasciare fideiussioni, ipoteche e altre garanzie in genere, anche reali, purché direttamente connesse con l’oggetto sociale. Tutte tali attività potranno essere svolte in via non esclusiva o prevalente, non nei confronti del pubblico e nel rispetto delle vigenti norme in materia di attività riservate.