Definizione Informazioni Assistito

MyAngel prevede la definizione di una «base dati» dell’assistito consultabile da parenti, medici curanti, enti di soccorso quali Croci locali di assistenza, Vigili del fuoco e Forze dell’ordine, che comprende:

  • Anagrafica del paziente (Anamnesi dell’assistito e relativo stato di salute, Allergie, Patologie, Piano Terapeutico, Abitudini di vita)
  • Contatti/Parenti (famigliare, MMG, Caregiver, Clinica, medici specialisti, farmacisti, ecc.)
  • Piano Assistenza Individuale (Il numero degli interventi settimanali, le figure professionali impiegate (infermiere, fisioterapista, operatore socio sanitario, medico specialista, logopedista), le attività che dovranno essere svolte per il raggiungimento degli obiettivi assistenziali;
  • Evento presa in carico (ASL/Ente erogante, soggetto richiedente la presa in carico, professionisti associati – MMG, medici specialisti, assistenti sanitari, ecc.);
  • Diario giornaliero (informazioni associate agli eventi erogazione: prestazioni, somministrazioni, sospensione, rivalutazione dei bisogni assistenziali, conclusione, ecc.) è lo strumento fondamentale per la comunicazione e l’integrazione di tutte le attività svolte dai vari operatori a domicilio e permette di rilevare il percorso assistenziale.
  • Anagrafica del domicilio dell’assistito (scala, nome sul citofono, piano, visibilità, accesso, ascensore, carte topografiche ed immagini utili ad identificare correttamente la localizzazione del soggetto fragile) con indicazione di eventuali apparecchiature/impianti da manutenere.
  • Anagrafica dei servizi attivi (assistenza domiciliare, monitoraggio ambientale, servizio di vigilanza, servizi alberghieri, ecc.)